• nuotata
  • catalano

Ricette Versiliesi

Trabaccolara

Visite: 151

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

La trabaccolara è un piatto tipico ella tradizione Viareggina. Il suo nome deriva dal Trabaccolo, una tipica barca usata dei pescatori si San Benedetto el Tronto che si trasferirono in Versilia tra l' inizio degli anni 20 e la fine degli anni 30.

E' un piatto povero, perchè realizzato con pesci di fondale che restavano invenduti, ma non per questo meno gustoso

Ingredienti per 4 persone
800 grammi di pesce fresco (gallinelle, scorfani, tracine, triglie, naselli...)
1 cipolla
Peperoncino
1 bicchiere di vino bianco secco (c' è chi lo mette rosso)
Prezzemolo
Olio
Aglio
Sale
4 pomodori freschi
Pasta in genere da 80 grammi a testa in poi (spaghetti ma anche i paccheri ci stanno bene)

Procedimento
Si comincia con lo sfilettare il pesce (togliere testa, lische..)
Con gli avanzi della sfilettatura si prepara un brodo di pesce (almeno un litro) e si filtra
Tagliare i pomodori a dadini, togliere semi e pelle
Preparare un soffritto con olio, aglio, prezzemolo, cipolla e peperoncino
Dopo poco aggiungete i pomodori a dadini
Lasciare che l' acqua dei pomodori evapori e aggiungere il vino
Evaporato il vino aggiungere il pesce

Nel frattempo avevate messo l' acqua per la pasta a bollire
Salate l' acqua e tirate la pasta
Passati 2 minuti scolate la pasta e la mettete nella padella con il pesce

Finite la cottura della pasta aggiungendo di tanto in tanto qualche ramaiolata di brodo preparato precedentemente
Praticamente è una cottura tipo risotto. 

Quando la pasta è al dente impiattate con un pochino di prezzemolo fresco

Buon Appetito

Last Minute

Menu Responsive