• nuotata
  • catalano

Ricette Versiliesi

Spaghetti Con Le Arselle

Visite: 188

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Gli Spaghetti con le arselle sono in Piatto tipico Versiliese.
Le arselle per intendersi sono le telline e il nostro mare ne è ricco.
Se vi affacciate sulla spiaggia difficilmente non troverete un pescatore munito di rastrello intento a riempire il secchio dei gustosi molluschi.
Il primo consiglio è quello di comprarle direttamente dal pescatore ed il secondo è quello di spurgarle (togliere la sabbia) ben bene, per una notte, in acqua di mare.
Generalmente riempiamo un grande contenitore tipo da insalata di acqua di mare (o comunque salata meglio se povera di cloro), sopra ci mettiamo uno scola pasta e nello scola pasta le arselle, le lasciamo spurgare e ogni tanto gli diamo una girata in modo che la sabbia va verso il basso e si deposita poi nel primo contenitore.

Per ogni persona si conta almeno 2 hg di arselle con il guscio (poi più sono e meglio è)
Per la pasta 1 hg a testa ci sta tutta meglio non molto fine (ma son gusti)

Se amate le arselle sgusciate queste vanno per prima aperte

Preparate una padella grande a fuoco medio
Tirate le arselle e coprite con un coperchio
Le arselle si devono solo aprire, non fatele cuocere troppo

Dopo vi divertite a sgusciare le arselle
Vi consiglio di lasciarne qualcuna nel guscio, magari le più grandi
Il piatto finito sarà di maggior gradimento
Mi raccomando non tirate via l' acqua nella padella, se ci fosse un pochino di sabbia filtratela e mettela in una tazza

Prendete una padella e mettete dell' olio d' oliva extra vergine
Prendetelo Italiano e magari Lucchese
Ha il gusto più morbito rispetto al Versiliese che risente del salmastro
Ma son gusti io lo prendo a Massarosa

Fuoco medio

Prendete un paio di spicchi di aglio, lo pulite
gli date un bel colpo con un coltello largo o con il batticarne e lo schiacciate

Lo tirate nell' olio e appena comincia a prendere colore lo levate subito
Poi io abbasso un pochino la temperatura dell' olio con l' acqua della precedente cottura
Altrimenti le arselle cosi ignude le strino
Non mettete l' acqua nell' olio bollente tutta insieme altrimenti fate un troiaio
Tiro le arselle e gli finisco la cottura (un paio di minuti non di più)

C' è chi ci mette quel mezzo bichiere di vino bianco (magari di Vernaccia) o qualche pomodorino per dare il colore
Al limite un pochino di peperoncino e pepe a fine cotture ma non esagerate altrimenti gli ammazzate il sapore
In genere non metto sale in quanto il pesce è gia salato di suo e poi ho aggiunto l'acqua di prima

Nel frattempo avevate messo l' acqua al fuoco
Quando bolle una manciate di sale (io lo metto grosso)
E giu gli spaghetti (mi raccomando non mi spezzate gli spaghetti)
Gli spaghetti vanno tirati su al dente e risaltati nel sugo per 1 minutino

Impiattate 

Vino Consigliato: Se avete aperto la Vernaccia per il sugo neanche a dirlo

Buon Appetito
 

Last Minute

Menu Responsive